Grande Chevron

2022-06-10 18:08:53 By : Ms. Rudy Zhang

È il trattamento del momento perché combatte la cellulite, elimina i liquidi stagnanti e scioglie stress e stanchezza. Si pratica facendo scivolare sul corpo canne di bambù di diversa lunghezza e diametro, precedentemente riscaldate e riempite, e ha effetti immediati e profondi su stanchezza, ritenzione idrica, gonfiore e blocchi linfatici. Come funziona? Lo abbiamo chiesto a Walter Zanca, insegnante ed esperto di discipline olistiche, fondatore del centro milanese Alma Matters. Il terapista ha studiato questa tecnica in Thailandia, proprio dove la pratica nasce (insieme alla Cina) e si diffonde dieci-quindici anni fa. Dura circa un'ora e dà risultati evidenti e immediati già al primo incontro, ma per un risultato ottimale si consigliano 4 o 5 sedute.

«Quando la canna di bambù (levigata, riempita e scaldata) viene frizionata sulle gambe, si vanno a convogliare grandi quantità di liquidi verso gli scarichi linfatici, con un movimento dal basso verso l’alto (dalle caviglie verso le cosce e la parte alta). Il massaggio si effettua su tutto il corpo perché gli scarichi linfatici sono anche sotto le ascelle: in questo modo si lavora su tutto il sistema linfatico e circolatorio. Grazie a questo gesto meccanico, infatti, si scolpisce tutto il corpo, dalle caviglie alle cosce, fino al giro vita, con risultati evidenti già dalla prima seduta. La cellulite migliora molto e addirittura si vede la differenza da una gamba all’altra: quella trattata risulta molto più sgonfia, leggera e sottile rispetto all'atra. Invito le donne a misurarsi prima del trattamento per vedere la differenza! È inoltre un massaggio molto diuretico, tanto che durante il trattamento stesso c’è spesso bisogno d’interrompere almeno un paio di volte per andare in bagno. Anche nei giorni a seguire è normale avere una diuresi abbondante, proprio perché il massaggio stimola la circolazione linfatica e venosa.Riportando il sangue verso l’alto, poi, permette di ritrovare la carica. Inoltre aiuta a distendere la muscolatura contratta sia di chi va in palestra o di chi ha assunto posture sbagliate, magari lavorando in smart working. Infine, è così rilassante che la maggiorparte delle persone che lo ricevono crolla nel sonno! Tanto è vero che praticato la sera, favorisce proprio il dolce dormire ed è un metodo contro l'insonnia. In pratica, dice che un’ora di trattamento corrisponda a 8 ore di sonno profondo!».

Cosa consigli di fare tra una seduta e l'altra?

«Sicuramente consiglio di bere almeno un litro di acqua al giorno, ma anche sciroppi drenanti. Inoltre sarebbe meglio mangiare senza o con poco sale perchè questo favorisce la ritenzione idrica quando assunto all'interno del corpo. Mentre ha un effetto diverso se usato all’esterno con impacchi sulla parte interessata, da coprire poi con la pellicola. Nella doccia si può poi alternare getto freddo e caldo dai piedi fino alle ginocchia e ritorno nella parte posteriore, per sollecitare la circolazione con effetto pompa verso l’alto. Molto utili sono anche gli esercizi tipici da aeroplano, ruotando le caviglie o muovendo su e giù la punta. Questi trucchi, associati al massaggio con i bambù, sono davvero molto efficaci».

«Sono quelle classiche del massaggio: le donne in gravidanza e chi soffre di pressione bassa». Il resto è tutto beneficio di corpo e mente!

Durante il massaggio con i bambù si convogliano i liquidi verso gli scarichi linfatici stimolando la diuresi. Non a caso, già durante il trattamento è frequente sentire il bisogno di andare in bagno. Foto: Walter Zanca pratica il massaggio con i bambù

Il massaggio con i bambù stimola la circolazione linfatica grazie al gesto meccanico praticato con le canne, scolpendo e rimodellando cosce, giro vita e addome. Gli effetti sono evidenti già dopo la prima seduta, quando la gamba trattata risulta molto più sgonfia, leggera e sottile rispetto all'altra. Foto: Walter Zanca pratica il massaggio con i bambù

Grazie al movimento meccanico praticato scorrendo i bastoni su tutto il corpo, la muscolatura contratta viene distesa migliorando la postura provata da mesi di smart working. Foto: Walter Zanca pratica il massaggio con i bambù

Il massaggio, praticato con canne di bambù levigate e di diverse dimensioni, stimola la circolazione linfatica e venosa. Il movimento, dal basso verso l'alto, consente di riportare il sangue verso la parte superiore donando carica ed energie a chi si sente stanco e stressato.

Per chi soffre d'insonnia, il massaggio con i bambù praticato alla sera è davvero un toccasana. Effettuato con i bastoni caldi, infatti, rilassa talmente tanto da portare a un sonno profondo e ristoratore. Foto: Walter Zanca pratica il massaggio con i bambù

© EDIZIONI CONDÉ NAST S.P.A. - PIAZZA CADORNA 5 - 20121 MILANO CAP.SOC. 2.700.000 EURO I.V. C.F E P.IVA REG.IMPRESE TRIB. MILANO N. 00834980153 SOCIETÀ CON SOCIO UNICO